Luoghi della cultura

Complesso S. Eufemia

Complesso S. Eufemia

Entra come istituzione culturale nel comparto nel 1895
Alla fine dell'ottocento la necessità di trovare lo spazio sufficiente per un'adeguata sistemazione di numerosi istituti fece iniziare le trattative per l'acquisto di un palazzo che, essendo stato la sede del Comando Militare Estense, era divenuto proprietà dello Stato. L'acquisizione da parte dell'Università di questo edificio, situato accanto alla Chiesa di S. Eufemia sulla via omonima, consentì di dare una sede adeguata ai laboratori biologici, fino ad allora sistemati in parte nel Palazzo Universitario e in parte nelle Scuole cliniche.
Acquistato nel settembre 1895, il palazzo venne gradualmente adattato ad accogliere gli istituti cui era destinato. Il primo trasferimento, quello degli istituti di Chimica farmaceutica e di igiene, si ebbe il 21 maggio 1898